L’Italservice vince e vola al comando: 4 a 1 al Genova nel segno di Cuzzolino

PESARO – Tripletta di Cuzzolino e gol di Jefferson. E’ una Italservice Pesaro di nuovo vincente quella ammirata al Pala Nino Pizza. Contro una CDM Futsal Genova formato muraglia cinese nel primo tempo, i biancorossi attaccano con costanza e pazienza dal primo all’ultimo minuto. Chiude sullo 0 a 0 il primo tempo, ma non si scompone.

Continua a premere con ritmo e decisione anche in avvio ripresa sino al gol apriscatole che da il là al successo. E che gol: siamo al 6′ del secondo tempo, Borruto batte rapidamente un calcio d’angolo e serve Cuzzolino, il numero 17 dei pesaresi controlla con la suola e da oltre 15 metri col sinistro spara un vero e proprio missile sotto l’incrocio dei pali più lontano. Tutti in piedi i (pochi) presenti per la rete stupenda che vale l’1 a 0. E applausi che si ripetono un minuto dopo per un altro sinistro vincente, stavolta di Jefferson su calcio di punizione manda il pallone sull’angolino basso più lontano.

Trovato meritatamente il doppio vantaggio, il quintetto di Colini non si rilassa, anzi. Continua a spingere, costringe gli ospiti al sesto fallo e così Pesaro guadagna un tiro libero. Cuzzolino calcia forte ma trova l’opposizione di Lo Conte (prestazione super la sua), la palla torna sui piedi dell’argentino che con un dribbling secco trova il varco buono per appoggiare in porta la palla del 3 a 0.

A questo punto Genova si gioca la carta del portiere di movimento. Non crea grandi affanni a Tonidandel e compagni, ma a due minuti dal termine Fabinho accorcia. L’Italservice però non concede altro e anzi, su lancio millimetrico di Miarelli per Borruto, lo stesso numero 10 conquista un calcio di rigore che Cuzzolino, ancora lui, trasforma nella tripletta personale e soprattutto nel 4 a 1 definitivo per i biancorossi.

Bene così Italservice. E’ il quinto risultato utile consecutivo (3 vittorie e 2 pareggi) che vale anche il primo posto in classifica. Una leadership con l’asterisco, visto che tutte le inseguitrici devono recuperare diverse partite. Ma vedere l’Italservice lassù, davanti a tutti, in un periodo duro per tutti come questo, fa bene al cuore di tutti i tifosi pesaresi.

E’ anche una bella premessa in vista dei prossimi impegni: venerdì prossimo (20 novembre), di nuovo al Pala Pizza sfida al Petrarca Padova, poi arriverà la Champions League e il viaggio in Montenegro per il Preliminary Round contro il Titograd. C’è tempo per quella sfida, ma l’Italservice sta crescendo sempre più e vorrà arrivare a quel grande appuntamento al top della forma. La strada sembra decisamente quella giusta.

Tabellino ITALSERVICE PESARO-CDM FUTSAL GENOVA 4-1 (0-0 p.t.)
ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Tonidandel, Salas, Canal, De Oliveira, Gargaro, D’Ambrosio, Fortini, Borruto, Taborda, Cuzzolino, Jefferson, Dionisi, Guennounna. All. Colini

CDM FUTSAL GENOVA: Lo Conte, Caputo, Pizetta, Silon, Titon, Foti, Joao Vitor, Fabinho, Rivera, Piccarreta, Molaro, Pozzo, Vignolo. All. Lombardo

MARCATORI: 6’23” s.t. Cuzzolino (P), 7’37” Jefferson (P), 14’50” Cuzzolino (P), 18’10” Fabinho (CDM), 19’03” rig. Cuzzolino (P)

AMMONITI: Caputo (CDM), Fabinho (CDM), Salas (P), Molaro (CDM)

ARBITRI: Riccardo Davì (Bologna), Chiara Perona (Biella) CRONO: Stefano Parrella (Cesena)