L’Italservice torna in campo: domenica tutti a Salsomaggiore o davanti a Sky per Pesaro-Napoli

PESARO – Ancora tre giorni di attesa, ma l’emozione ormai si tocca con mano. Domenica l’Italservice Pesaro torna in campo per la nuova Serie A. Lo farà con il tricolore sul petto, ma anche con la coccarda. Simboli di una annata sportiva 2020-2021 che i tifosi hanno dovuto seguire in gran parte da un monitor, ma che ha comunque regalato a loro e ai protagonisti diretti grandi soddisfazioni.

Ora però sarà tutta un’altra storia. La Serie a è tornata a 16 squadre, tutte ma veramente tutte con le proprie armi da giocare. Per vincere le partite Tondiandel e compagni dovranno sempre sputare sangue. A partire da domenica, quanto si giocherà come noto a Salsomaggiore Terme, nella ribattezzata Emilia Romagna Arena: calcio d’inizio alle 18.15, con diretta Sky.

C’è adrenalina, c’è voglia, c’è fame. E ci saranno tantissimi tifosi biancorossi. Il pullman predisposto dalla società è andato esaurito in poco tempo (partenza alle 13.30 dal PalaFiera) e per questo il club sta pensando di metterne a disposizione un secondo, seppure molti viaggeranno da Pesaro con le proprie auto. A proposito: l’ingresso è gratuito, ma sia gli abbonati che non dovranno riservare il loro posto registrando la propria presenza a questo link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-italservice-pesaro-napoli-futsal-173284948947?aff=ebdsoporgprofile

La rivale all’esordio è una delle più toste che potevano capitare: il neopromosso Napoli Futsal, che di matricola ha solo l’etichetta. Un roster che punta certamente a primeggiare e contro cui, per vincere, servirà subito la miglior Italservice.

“Finalmente torniamo in campo – afferma il presidente dell’Italservice, Lorenzo Pizza -. I ragazzi si sono allenati al massimo per oltre un mese. Per diverse settimane sono mancati Salas e gli argentini impegnati nel mondiale, ma per loro l’allenamento in nazionale non è mancato di certo. Ora siamo tutti pronti a giocare, consapevoli che il livello e il numero delle avversarie è aumentato tantissimo e che per confermarci ai massimi livelli dovremo dare di più che in passato”.

Domenica alle 18.15 dunque c’è Pesaro-Napoli. Seguiranno altre due gare nel giro di sei giorni: mercoledì alle 20.45 turno infrasettimanale a Matera, sabato 16 la prima al PalaFiera, ore 15.00. A tal proposito Pizza specifica: “Abbiamo deciso di allenarci fuori dal PalaFiera per delle situazioni con il Comune che ora non vogliamo rivangare . Ma ciò non toglie che siamo un club orgogliosamente di Pesaro, dei pesaresi e che giocheremo tutte le nostre partite in casa a Pesaro, al PalaFiera appunto. A questo concetto tengo molto ed è bene sottolinearlo, in particolare nei confronti dei nostri tifosi pesaresi”.