Che peccato Italservice! Una gara in crescendo si chiude in parità

PESARO – E’ stata una gara combattutissima, come tutti ci aspettavamo. Non è mancato lo spettacolo al Pala Nino Pizza e alla fine è arrivato un pareggio 2-2.

Una buona Italservice rimonta due volte la Signor Prestito CMB Matera. Un lob fantastico di Miarelli direttamente da ‘casa sua’ risponde al momentaneo vantaggio ospite con Cesaroni. Marcelinho nella ripresa pareggia i conti dopo lo sfortunato autogol di Canal arrivato sulla sirena di fine primo tempo. Sensazione dal campo che la palla fosse entrata in porta a tempo scaduto, per gli arbitri invece rete convalidata.

La squadra di mister Fulvio Colini ha comunque fornito una prestazione sulla scia di quelle delle ultime settimane. Davanti c’era sicuramente una squadra tosta, brava a ribattere colpo su colpo le offensive dei biancorossi.

Gli svantaggi arrivati al primo e all’ultimo giro d’orologio di primo tempo potevano condizionare la partita e invece l’Italservice è stata brava a non scomporsi. Peccato perché col passare dei minuti Pesaro ha sempre aumentato il livello di qualità del gioco, chiudendo la gara in crescendo.

Prossimo appuntamento fissato per sabato prossimo. Di nuovo al Pala Nino Pizza, avversario di turno il CDM Futsal Genova.

TABELLINO DI ITALSERVICE PESARO-SIGNOR PRESTITO CMB MATERA 2-2 (1-2 p.t.)

ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Salas, Taborda, De Oliveira, Jefferson, Antonioni, D’Ambrosio, Tonidandel, Fortini, Borruto, Canal, Marcelinho, Dionisi, Guennounna. All. Colini

SIGNOR PRESTITO CMB MATERA: Weber, Galliani, Well, Santos, Cesaroni, Pulvirenti, Toni, Wilde, Giannandrea, Ramon, Arvonio, Bizjak, Rocha, Nucera. All. Nitti

MARCATORI: 1’37” p.t. Cesaroni (SP), 6’02” Miarelli (IP), 19’59” aut. Canal (SP), 13′ s.t. Marcelinho (IP)

AMMONITI: Wilde (SP), Fortini (IP), Bizjak (SP), Pulvirenti (SP)

ARBITRI: Lamanuzzi (Molfetta), Lunardi (Padova) CRONO: Lavanna (Pesaro)