Carlos Espindola è arrivato in Italia: il portiere a cena con la dirigenza e alcuni tifosi!

Carlos Espindola è sbarcato in Italia, a Pesaro nelle Marche!

Il primo colpo del mercato estivo dell’Italservice Pesaro ha raggiunto ieri sera la città ed è finalmente cominciata la sua avventura in biancorosso. Il portiere di origini brasiliane classe 1993 ha incontrato il presidente Lorenzo Pizza, ha visitato quella che sarà la sua nuova casa e ha toccato con mano la città che tanto lo ha voluto e desiderato.

Espindola poi ha cenato al ristorante “L’Artista” sul lungomare insieme a una rappresentanza di dirigenti. Qui sono arrivate le prime chiacchierate di confronto dopo quelle di corteggiamento dei mesi scorsi. Presente anche un gruppo di tifosi dell’Italservice, entusiasti di conoscere e accogliere il nuovo portiere rossiniano.

Espindola insieme al fenomeno Michele Miarelli e il giovane talento Tommaso Vesprini andrà a comporre un pacchetto portieri stellare. I fan biancorossi lo sanno e fremono dalla voglia di vederli in azione. Le porte del Pala Nino Pizza possono dormire sonni tranquilli, ora c’è un altro guardiano pronto a dare anima e corpo pur di non subire gol.

Per il nuovo acquisto pesarese si tratta di un dolce ritorno in Italia, dopo le esperienze con Asti (dove si è laureato campione d’Italia) e Napoli. In mezzo, ricche esperienze in giro per l’Europa: Futsal Klub Chrudim in Repubblica Ceca e Nacional Zagabria in Croazia. Dopo Napoli, è arrivata la consacrazione in Spagna con la maglia de ElPozo Murcia.

Il presente ora risponde al nome di Italservice Pesaro. Un nuovo fuoriclasse è arrivato alla corte di mister Fulvio Colini. Dacci dentro Carlos, qua siamo tutti ambiziosi quanto te e vogliamo toglierci infinite soddisfazioni.

Benvenuto tra noi!