Sport, sorrisi e soprattutto tanta solidarietà: la prima edizione di Befana Biancorossa è stata un enorme successo

befana_biancorossa_foto_di_gruppo

 

I presupposti per trascorrere un 6 gennaio alternativo e allo stesso tempo meraviglioso, lo sapevamo, non sarebbero mancati. La meravigliosa folle iniziativa ‘Befana Biancorossa‘, ideata del titolare del Ristogarden di Pesaro Michele Marcelli, è stata un enorme trionfo a 360 gradi.

Italservice Pesaro, Vis Pesaro e Vuelle Basket per una giornata hanno provato (con ottimi risultati) a parlare la stessa lingua. Calciatori alla ricerca del canestro, cestisti volenterosi a gonfiare la rete, un Pala Nino Pizza colmo di quasi 400 tifosi e la volontà di donare il ricavato al Banco Alimentare e la Caritas. Un’Epifania vissuta col sorriso, all’insegna della solidarietà e dello sport. Così sarebbe dovuto essere e cosi è stato.

Proprio l’ideatore Michele Marcelli, ha espresso tutto il suo orgoglio: “Non mi aspettavo così tanto pubblico in questa prima edizione della Befana Biancorossa, ringrazio tutti e sicuramente replicheremo anche il prossimo anno”.

Le splendide miss, per l’occasione bellissime befane, Sara Mercolini, Asia Miani e Noemi Biondi sono state di parola: tutti i bambini hanno potuto ricevere ricche calze colme di dolciumi.

Tutto questo, sotto gli occhi dell’assessore allo Sport del Comune di Pesaro Mila Della Dora, della presidentessa del Banco Alimentare Silvana Della Fornace e del coordinatore della Caritas Andrea Mancini. Ad aprire le porte del Pala Pizza non poteva di certo non essere il numero 1 dell’Italservice Pesaro Lorenzo Pizza. Tutti insieme, hanno potuto assistere a un’iniziativa eccezionale e dall’enorme orgoglio per l’intera città.

Quindi, non ci resta che ringraziare ancora una volta tutti coloro che hanno reso possibile la prima edizione di Befana Biancorossa e tutti gli splendidi tifosi che hanno arricchito l’evento con la loro presenza. Ora, non preoccupatevi, ci vediamo l’anno prossimo!