Italservice buona la prima. Came Dosson superata 4-2 in gara 1 dei quarti di finale dei playoff scudetto

Honorio abbracciato dai compagni

PESARO – Buona la prima. L’Italservice vince gara 1 dei quarti di finale scudetto contro Came Dosson 4-2 e l’avventura verso la coccarda tricolore inizia nel migliore dei modi.

Il primo gol porta la firma di Borruto, quindi il pareggio siglato da Bellomo. Ma è Marcelinho a riportare i suoi davanti (2-1).

Nella ripresa è ancora il numero 19 biancorosso a dare spettacolo:  3-1. Mister Rocha dopo il time out rischia il tutto per tutto con il portiere in movimento a 7 minuti abbondanti dal fischio finale. Honorio a porta vuota gonfia la rete dei trevigiani (4-1).  Igor accorcia le distanze (4-2). Negli ultimi 2’ il team del presidente Lorenzo Pizza difende alla morte.

Ora ai pesaresi basterebbe anche un pareggio per conquistare la semifinale.  Gara 2 è sabato 4 maggio alle 18,30 in trasferta.

Tabellino Italservice Pesaro-Came Dossono 4-2 (2-1 p.t.)

ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Caputo, Salas, Borruto, Canal, Del Grosso, Fortini, Honorio, Taborda, Polidori, Mateus, Borea, Marcelinho, Guennounna. All. Colini

CAME DOSSON: Pietrangelo, De Matos, Vieira, Bertoni, Igor, Belsito, Fusari, Bellomo, Thiago Grippi, Murilo Schiochet, Rosso, Albanese, Ronzani, Morassi. All. Rocha

Marcatori: 2’22” p.t. Borruto (IP), 14’18” Bellomo (CD), 15’45” Marcelinho (IP), 9’33” s.t. Marcelinho (IP), 16’08” Honorio (IP), 17’42” Igor (CD)

Ammoniti: Belsito (CD)

Arbitri: Luigi Fiorentino (Molfetta), Alex Iannuzzi (Roma 1), Riccardo Davì (Bologna). Crono: Andrea Colombo (Modena)